La testimonianza di Digitalli

23/04/2021 - Risorse
La testimonianza di Digitalli

Sfruttare l'IoT per offrire esperienze video innovative nei negozi.

Con sede a Parigi, Digitalli è una società di comunicazione audiovisiva che aiuta le aziende a costruire esperienze video innovative per i punti vendita in Francia e in altre parti del mondo. I suoi clienti includono i principali marchi di lusso e cosmetici del mondo, come LVMH, L'Oréal e Chanel, tra gli altri.  

 

Digitalli offre una gamma completa di servizi - dagli schizzi iniziali e dal design creativo all'esecuzione. Combinando la sua esperienza tecnica con le sue risorse creative, l'azienda adotta un approccio sperimentale e innovativo per costruire installazioni di segnaletica digitale interattiva che soddisfano gli obiettivi dei suoi clienti.       

Ho parlato con Bertrand Degien, co-fondatore e CEO di Digitalli, su come l'azienda sta sfruttando l'IoT per controllare e monitorare a distanza le installazioni di segnaletica digitale nei punti vendita in Europa e in altre parti del mondo.

 

Può darci una breve panoramica delle vostre soluzioni di visualizzazione e di come i marchi le utilizzano?  

 

Offriamo un servizio completo e un pacchetto personalizzato ai nostri clienti. Questo include la comprensione dei loro requisiti unici e la fornitura di servizi di consulenza sulla migliore soluzione di segnaletica digitale per le loro esigenze. Aiutiamo i marchi a distribuire le loro campagne di marketing nel punto vendita, compreso il digital signage. 

 

Perché ha voluto connettere i suoi apparati?   

 

Nella maggior parte dei negozi, l'uso di internet è limitato ai sistemi di punto vendita per consentire il pagamento elettronico. Per ragioni di sicurezza, internet nei locali del negozio non viene utilizzato per altre applicazioni che richiederebbero molteplici approvazioni interne e autorizzazioni di sicurezza. In generale, i negozi non amano concedere il permesso di lasciare che altre aziende si colleghino a internet, perché probabilmente riceverebbero una marea di richieste simili che potrebbero innescare problemi di larghezza di banda. 

Dati questi vincoli, Digitalli ha scelto la connettività cellulare per collegare le sue apparecchiature. "Di conseguenza, la connettività cellulare è essenziale per il monitoraggio remoto e la manutenzione delle nostre attrezzature e dà a Digitalli la possibilità di aggiornare i contenuti video sulle sue attrezzature in migliaia di negozi senza dover dipendere da internet da quei negozi".  

 

Perché Digitalli ha scelto Sierra Wireless come partner per la connettività? 

 

Inizialmente, Digitalli ha preso in considerazione l'utilizzo di attrezzature standard 4G e la connettività cellulare del vettore. Ma ci siamo subito resi conto che avevamo bisogno di un router più robusto con capacità avanzate di monitoraggio remoto. Digitalli ha contattato Sphinx, che è un rispettabile rivenditore di robuste soluzioni IoT industriali. Sphinx ci ha presentato i router Sierra Wireless; in seguito, abbiamo anche imparato a conoscere la loro offerta di Smart Connectivity. 

Sierra ha portato il giusto set di tecnologie: un router robusto; una buona piattaforma di gestione; Smart Connectivity, che ci permette di accedere alla migliore rete cellulare disponibile, indipendentemente dalla parte del mondo in cui si trova il negozio; la combinazione di hardware e connettività ha reso più facile per Digitalli fornire le migliori soluzioni di digital signage nei negozi dove Internet non era disponibile.  


 

Digitalli ha ora deciso di passare ai router Ready-to-Connect di Sierra che sono dotati di una scheda SIM integrata. Può spiegare le ragioni della sua decisione?

 

Digitalli ha iniziato la sua implementazione con i router LX40 e Smart Connectivity di Sierra - entrambi i prodotti avevano il loro processo di attivazione e la loro piattaforma di gestione. Digitalli sta migrando verso i router Sierra Ready-to-Connect, che sono già integrati con Smart Connectivity.

 Avere un'unica piattaforma per attivare e gestire sia l'hardware che la componente di connettività rende la nostra implementazione molto più semplice. Essere in grado di gestire i dispositivi, l'abbonamento cellulare e la fatturazione da un'unica piattaforma è un enorme guadagno di efficienza.     

Semplifica anche il nostro processo di approvvigionamento: essenzialmente, Digitalli ha bisogno di un solo ordine da Sierra Wireless per il router e la connettività, e possiamo evitare l'incubo logistico di dover fare più ordini con diversi fornitori.     

 Quanti dispositivi ha collegato Digitalli finora? 

Ad oggi, 250 schermi sono collegati via cellulare in Francia. Mentre l'Europa si riprende dalla pandemia, collegheremo le nostre attrezzature nei negozi in Germania, Regno Unito e Svizzera. Ci sono anche piani per espandere il rollout in Asia, in particolare in Cina, dove i marchi di lusso hanno un mercato enorme. 

Il consumo di dati cellulari può arrivare a 2GB al mese per i grandi negozi che aggiornano i loro contenuti video ogni mese. Ma la media è un po' più bassa, perché i negozi più piccoli aggiornano i loro contenuti video solo trimestralmente. 

 

Puoi dirci di più sul ruolo che Sphinx ha avuto in questo progetto?

 

Digitalli ha contattato Sphinx per avere il loro consiglio su quale soluzione utilizzare, dato che sono noti per le loro soluzioni IoT industriali. 

Sphinx fornisce la logistica, le previsioni, l'inventario, la spedizione dei prodotti, fornendo al contempo un eccellente servizio clienti, in stretto coordinamento con Sierra Wireless.

Clément Gutierres, direttore commerciale di Sphinx ha detto: "Sphinx è molto lieta di contribuire a una catena del valore completa dell'Industrial Internet of Things. Questo aiuta a rendere possibile l'applicazione commerciale di digital signage di Digitalli. La proposta di valore di Sierra Wireless è ideale e permette un'implementazione più rapida della tecnologia per servire l'applicazione di Digitalli. "

Per ulteriori informazioni sui router pronti per la connessione di Sierra Wireless, visitare: sierrawireless.com/router-connectivity

Condividi l’articolo Sui social networks

Altri articoli